Progetti svolti

Progetto Casa in Ospedale 2
Il progetto di Servizio Civile Nazionale " Casa in Ospedale 2 " ha visto impiegare n° 12 Volontari in " ISMETT " e presso la " Family House ".
Lo scopo del progetto è stato triplice ed è stato rivolto :

1. Ai pazienti ed ai loro familiari, per offrire loro supporto psico-socio-assistenziale, informazioni varie e orientamento indispensabili alle loro esigenze, in un contesto sicuramente poco-familiare. Meritano particolare attenzione i pazienti pediatrici, i quali necessitano di cure e di attenzioni particolari, insieme a momenti di svago e di distrazione con metodologie e attività appropriate. Tutto questo non solo all’interno dell’Ismett ma anche della Family House.
Inoltre per coloro i quali ne faranno richiesta, sarà possibile effettuare il sostegno scolastico, poichè le continue ospedalizzazioni allontanano il bambino dall’istituzione scolastica, derivando inevitabilmente difficoltà di apprendimento per le lacune di base accumulate.

2. Al personale dipendente, poichè attraverso attività di pubblica utilità come ad es. attività amministrative e di gestione informatica, si contribuirà ad alleviare il sovraccarico di lavoro e quindi a ridurre il rischio di burn-out del personale ivi operante.
I volontari in servizio civile avranno così l’opportunità di crescere ed accrescere le loro competenze culturali, relazionali, tecnico-pratiche, grazie alla stretta collaborazione con personale specializzato ed i volontari dei centri coinvolti, da anni impegnati nel settore.
Così il suddetto anno di servizio rappresenterà non solo un’esperienza formativa individuale, ma soprattutto di una reale concretezza nel rispetto dei valori di pace, non violenza e dell'altruismo. Sarà, inoltre, principalmente di vera utilità sociale per l’utenza, in modo particolare pediatrica, senzaltro più fragile e bisognosa di particolari attenzioni.
Inoltre il volontario del servizio civile avrà in tal senso modo di approcciarsi al mondo del lavoro, cogliendone gli aspetti del settore.

3. Alla Società poichè saranno organizzate campagne di sensibilizzazione alla donazione degli organi e tessuti per informare e sollecitare l’opinione pubblica su un tema di così vasta portata quale la donazione e il trapianto di cui i volontari saranno i portavoce.
Gli obiettivi del progetto saranno, quindi :
- Umanizzare l’ospedale con una maggiore attenzione verso gli aspetti di disagio e di emarginazione sociale , al fine di rendere meno infausta l’esperienza drammatica delle malattie;
- Informazioni relative all’associazione ASTRAFE, alla Family House;
- Gestione e organizzazione della Casa Famiglia, con le relative norme comportamentali cui far prendere atto agli utenti accolti;
- Accoglimento e accompagnamento dei pazienti o dei familiari c/o reparti o stanze di degenza;
- Presa in carico del vissuto emotivo-affettivo del paziente e dei familiari, in merito all’ascolto e al supporto e al decondizionamento da errate convinzioni;
- Organizzazione di attività ludico–creative nello spazio gioco dell’Ismett , nella Family House con i piccoli degenti , compatibilmente alle loro condizioni fisiche, con giochi congrui alla loro età evolutiva (es. letture di racconti, proiezioni di video-cartoons, giochi di gruppo, filastrocche...);
- Recupero scolastico con esercitazioni e spiegazioni di contenuti didattici;
- Attività ricreative con i pazienti adulti non autosufficienti come la lettura di riviste, quotidiani, passeggiate in carrozzina, conversazioni, proiezioni di video-cassette.
- Accompagnamento dei pazienti e dei loro familiari dalla casa alloggio in ospedale e viceversa, senonchè nei luoghi di pubblica utilità mediante il servizio di autovettura di appartenenza Astrafe;
- Attività di pubblica utilità come riordino di cartelle, gestione del turno ospedaliero, ritiro e consegna dei referti socio-sanitari, gestione informatica di alcuni dati, etc....
- Informazioni e suggerimenti appropriati attinenti la toponomastica, le strutture di riferimento...
-Organizzazione e partecipazione a Convegni, seminari scientifici etc.;
- Raccolta fondi;
- Organizzazione e partecipazione alle Campagne della donazione e trapianti di organi , per sensibilizzare e promuovere la cultura del
dono, nonché ad eventi relativi al mondo del Volontariato.

I Volontari dell'A.S.Tra.Fe. e della" Family House ", in Ospedale e presso la Casa che accoglie Familiari e Pazienti in attesa di trapianto presso l' IS.ME.TT. in occasione della festa che ha inaugurato l'inizio delle Festività Natalizie.